Privacy Policy

Quanto è difficile cercare immobili all’asta: consigli ed indicazioni per una scelta consapevole

Cercare immobili all’asta è una scelta intelligente, ma anche potenzialmente rischiosa. Bisogna assicurarsi di essere in possesso di tutte le informazioni necessarie a compiere una scelta consapevole e ponderata, oltre che scegliere una piattaforma competente.

 

Ad oggi, la maggior parte delle Aste Immobiliari si tiene online, ed è lì che troverai le migliori offerte e le più affidabili.

Iniziamo col dire che la stragrande maggioranza degli immobili in vendita alle aste appartengono al Tribunale della regione o provincia di riferimento. E’ a discrezione di ciascun Tribunale decidere quali annunci pubblicare e soprattutto dove.

 

Per avere una visuale sempre aggiornata dovrete affidarvi a siti specifici che trattano esclusivamente di aste immobiliari.

Tra di essi, AstaFlash.it è uno dei più funzionali e utili. La piattaforma unisce esperti di tutti i tipi; architetti, geometri, consulenti finanziari, avvocati, una serie di figure professionali e competenti in grado di indirizzarvi durante la scelta dell’immobile perfetto.

 

Vi aiuteranno a definire una giusta strategia per ogni asta a cui deciderete di partecipare, preparando un piano finanziario coerente alla vostra condizione. Inoltre, saranno a disposizione per eventuali domande riguardo la documentazione (a breve ne spiegheremo l’importanza) e vi accompagneranno durante tutto il percorso.

Tutto questo senza chiedervi nessuna commissione d’agenzia, né durante né dopo l’acquisizione dell’immobile.

 

Ma adesso guardiamo quali sono gli elementi da considerare per rendere più “semplice” cercare casa attraverso le Aste Immobiliari.

 

Come Selezionare Immobili all’Asta

 

Prima di tutto cercate di capire cosa vi interessa davvero.

Quante stanze deve avere la casa? Quanti bagni? Volete un giardino? Volete ristrutturarla oppure puntare su un immobile già completo?

 

Rispondete a ciascuna di queste domande e chiedetevi quanto siete disposti a spendere. La banca, così come i consulenti (anche quelli di AstaFlash) possono aiutarvi a capire fin dove potete spingervi, definendo insieme una strategia commerciale.

Però il prezzo non è il solo elemento da guardare; ciò che davvero conta è la documentazione fornita.

 

-Analizzare la Documentazione

All’interno della documentazione di ciascun immobile ritroverete informazioni interessanti riguardo:

 

  • Lo stato giuridico dell’immobile;
  • Lo stato degli impianti;
  • Le sue caratteristiche architettoniche (planimetria);
  • L’eventuale occupazione da parte di altri inquilini;
  • La prima perizia di valutazione;

 

Leggete attentamente ciascun documento, segnandovi gli elementi chiave per controllarli in caso di visita. Fatevi aiutare da figure esperte, personalità in grado di individuare falle nel sistema e di indirizzarvi verso la verità.

 

-Aiuto di un Professionista

Nonostante il suo aspetto, la documentazione potrebbe non essere completa. Un professionista sarà in grado di capire subito se e cosa manca, oltre che informarvi se i documenti dovessero essere troppo vecchie (nella maggior parte dei casi risalgono ad almeno 3-4 anni prima, 2 nella migliore delle ipotesi).

 

Portatelo con voi durante la visita, così che possa capire se è tutto al posto giusto. Ricordate che il Tribunale non ha l’obbligo di garantire le condizioni dell’immobile, ne tantomeno riparare eventuali anomalie prima di procedere alla vendita.

Sta a voi valutare la situazione e capire se realmente conviene investire sull’appartamento.

 

Controllate lo stato dei singoli ambienti, che la planimetria rispetti quella inserita all’interno della documentazione e che non ci siano guasti nascosti. Non fatevi prendere dalla foga di comprare casa ma valutate ed osservate bene.

 

Questi sono gli aspetti più “difficili” del comprare case all’asta, ovvero l’assenza di sicurezze inconfutabili. E’ vero che spesso la documentazione è veritiera ma, in caso non lo fosse, non sarà il tribunale a rimetterci ma voi.

Per questo consigliamo sempre l’intervento di esperte, consulenti che possano offrirvi un aiuto e valutare insieme a voi le effettive condizioni della casa.

Il risparmio sarà comunque considerevole, ed in più vi sarete assicurati un casa solida e resistente.

 

 

 


X